Davide Piccinin

Davide Piccinin

Per il Municipio 3, 9
Scheda Verde

Nasce a Milano nel 1968. Sposato con due figlie.
Dopo il Liceo Scientifico, si laurea in Ingegneria Elettronica (1995) e dottora in Tele comunicazioni (2000).
Continua per un decennio l’attività di ricerca e sviluppo in telecomunicazioni (in un consorzio tra Politecnico di Milano e Pirelli) pubblicando, partecipando a conferenze e depositando diversi brevetti internazionali sui risultati ottenuti.
Da allora (2009) collabora con la Commissione Europea nella valutazione e monitor aggio di progetti di ricerca europei (FP7 e H2020).
A seguito del G8 di Genova, per alcuni anni, partecipa attivamente al gruppo di Milano di Greenpeace.
Il suo forte interesse per tecnologia e ambiente trova sbocco nel 2010, quando fon da una propria impresa di impianti ad energie rinnovabili ed efficienza energetica, tuttora sua principale attività.
Da sempre interessato a scienza e tecnologia, grazie alla sua attività professionale approfondisce, applica e diffonde ogni innovazione in grado di sostenere la transizione più rapida, efficace e sostenibile verso l’azzeramento delle emissioni di gas serra e la dipendenza energetica dalle fonti fossili e dall’estero.
Grazie all’ultimo decennio di attività, con la sua azienda ha diffuso sia tra le famiglie sia tra le aziende le migliori tecnologie di produzione e gestione di energia rinnovabile: elettricità dal sole (fotovoltaico), climatizzazione dall’aria (aerotermia) o dalla terra (geotermia), riscaldamento ed elettricità dalle biomasse ed infine mobilità elettrica. Ha cosi’ ottenuto importanti risultati non solo in termini di volumi e sostenibilità economica, ma anche di di diffusione della conoscenza e di impatto su occupazione e ambiente.
E’ fermamente convinto ed entusiasta di mostrare e applicare le molte soluzioni esistenti e consolidate per abbattere le emissioni di CO2. Con esse anche il singolo può e deve agire, senza dover sacrificare il proprio stile di vita o il portafoglio, ma anzi, ponendo le basi per un futuro di sviluppo e sostenibilità alle presenti e future generazioni.