Massimiliano Alessandro Cecchetto

Massimiliano Alessandro Cecchetto

Per il Municipio 4, 9
Scheda Verde

Nato il 17.08.1973, Dottore in Agraria con orientamento Agro-Ecologico, iscritto all’Albo degli Agronomi di Milano, è membro delle Commissioni del Verde Urbano di Milano e dei Sistemi Verdi della Lombardia. Appassionato del tema del paesaggio visto come “natura percepita attraverso una cultura” ottiene il Master in Architettura del Paesaggio dell’UPC di Barcellona. Considerando la responsabilità dell’essere umano come artefice dell’ambiente, cardine dei suoi progetti non è solo l’aspetto antropico ma quello più ampio del bíos. Approfondisce il tema della natura nell’arte contemporanea con il blog eterotopiaverde.

PRIORITY ICON

Un futuro senza presente è una Terra per nessuno

  • ICON

    PARCO NAZIONALE METROPOLITANO DI MILANO
    Milano primo Parco Nazionale Metropolitano italiano, con un verde ampio, rigoglioso, diffuso e connesso, sul quale impostare una mobilità lenta, salutare e sostenibile.

  • ICON

    VERDE ECO-CULTURALE
    Il Parco Nazionale Metropolitano è al contempo un Museo Aperto Continuo, con grandi parchi connessi da percorsi che attraversano Giardini creati da artisti ed esperti del verde, a valenza eco-culturale; Milano è città Green e dell’Arte.

  • ICON

    DEPAVIMENTAZIONE FUNZIONALE
    Depavimentare marciapiedi, ciclabili, parcheggi e strade non utilizzate per renderle più verdi, contrastando inquinamento, elevate temperature e bombe d’acqua

  • ICON

    VALORE DEI SERVIZI ECOSISTEMICI
    Il calcolo del valore dei Servizi Ecosistemici forniti dagli elementi vegetali è alla base dello sviluppo del verde pubblico e dell’incentivazione di quello privato.

CLAIM ICON

Invito all’azione

L'influenza umana sull'ambiente è giunta a un punto tale per cui la “natura” pura non esiste più. Se l'essere umano è l’artefice dell'ambiente abbiamo allora la responsabilità di pensare non solo agli aspetti antropici ma anche alle istanze dell'ecosistema. Solo così salveremo noi, gli altri esseri e quelli futuri.